Accompagnamento Reiki: cosa possiamo fare quando un animale sta per lasciarci

Nessuno di coloro che ha la straordinaria fortuna di condividere la propria esistenza con un cane, un gatto, un uccellino o qualsiasi altro animale è pronto a questo momento. Nessuno lo è mai. In questo caso, Reiki riesce a trasformarsi in un vero e proprio cuscinetto morbido di salvataggio per l’intera famiglia che sta soffrendo questa separazione ma lo diventa ancora di più nei confronti dell’animale.

Reiki è difatti un sostanziale aiuto in grado di rendere il passaggio tra vita e morte il più lieve possibile ed assiste l’anima dell’animale dopo la morte affinché trovi pace e luce.

Ogni persona in grado di trattare con Reiki porta nel proprio cuore la speranza di essere un canale di aiuto e di guarigione ma, a volte, accade che l’animale non benefici a pieno regime o sembra quasi rifiutare il nostro aiuto.

In quel momento la nostra parte razionale è scoraggiata e si avverte un senso di inutilità ma è proprio in quel momento che possiamo essere maggiormente d’aiuto e di conforto.

Se è giunto il momento di lasciare questo mondo per quell’animale, Reiki non agirà come freno né potrà prevenire il corso naturale della vita ma faciliterà la transizione.

REIKI AGIRA’ SEMPRE PER IL BENE SUPREMO DELL’ANIMALE

Gli animali domestici possono soffrire per un lutto. Ecco cosa c'è da  sapere | L'HuffPost

Quando effettuiamo un trattamento ad un animale che sta per lasciare questa terra, ci troviamo di fronte ad un’anima quasi in pace. Se durante il corso della sua vita non ha mai accettato un trattamento a contatto, ci accorgeremo che in quell’istante (nella maggior parte dei casi) ce lo permetterà proprio perché capirà ciò che staremo facendo per lui.

Offrire Reiki ad un animale morente è un’esperienza che scuote parecchio e ci lascia una profonda lezione di vita. Molti animali mostrano una diminuzione di sintomi e dolore e si lasciano andare accettando conforto e calore.

With Reiki, death can be a peaceful process, and sometimes the greatest gift of healing you can give an animal is just to let them go from this life, with love and acceptance.
– Kathleen Prasad

__________________________________________________________________________________________________________________

Il diritto di soffrire: quando a lasciarci è un animale domestico -  Psicoadvisor

IL TRATTAMENTO:

Solitamente l’animale si mostra più sensibile alla ricezione ma sarebbe bene iniziare il trattamento comunque a distanza (II° livello) per rispetto nei suoi confronti. Chi ci dice che possiamo e quindi dobbiamo immediatamente allungare le nostre mani? Anche se lo facciamo per aiutare, ricordiamoci di lasciare SEMPRE libero l’animale di decidere come e quanto possiamo essergli d’aiuto.

Prestate sempre attenzione al suo linguaggio del corpo cercando di essere il più accomodanti possibile. Se vi permette di avvicinarvi ed avere contatto fatelo altrimenti abbiate rispetto di lui e proseguite a distanza.

Se accetta il trattamento a contatto prestate attenzione a non poggiare le mani in zone in cui potrebbe sentire dolore (traumi/ferite).

Niente orologi né tempo prestabilito, nessuna impostazione. Ascoltate e lasciatevi guidare dall’animale e dall’Energia Universale entrando in un profondo stato di meditazione.

Capirete che il trattamento sta giungendo a termine prestando attenzione all’energia che subirà un calo. In quel momento l’animale potrebbe ringraziarvi con una leccata, o allungandovi la zampa (se può) o semplicemente fissandovi negli occhi con un “Grazie” che, vi avviso, vi farà commuovere.

Al termine del trattamento ricordatevi di ringraziare l’Energia Universale ed anche l’animale per l’amore e la gratitudine poggiando le mani sul vostro cuore.

-Isy

_________________________________________________________________

​ Se pensi che questo articolo possa essere utile, aiutami a diffonderlo. Condividilo sui social!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: