Lo conosci il Tarassaco?

Senz’altro lo avrai visto almeno una volta passeggiando tra i campi o anche come erba infestante nel tuo giardino.

La Natura però ci sorprende sempre e da una pianta che viene considerata “erbaccia” per tante persone possiamo invece ricavarne tanto. Vediamo insieme cosa 😉

La pianta di tarassaco. Usi e proprietà | Coltivazione Biologica

Olio analgesico

Il tarassaco è tra le piante più utili per alleviare il dolore articolare e muscolare. L’olio ai fiori di tarassaco va massaggiato e frizionato sulla zona in cui si sente dolore.

Per farlo basterà lasciare a macerare i fiori in un vasetto riempito di olio ( di mandorle dolci o di oliva) per circa due settimane. In seguito dovrete filtrarlo e riporre l’olio in un vasetto precedentemente sterilizzato e conservarlo in frigorifero.

Balsamo lenitivo.

Per creare un balsamo, più comodo da trasportare in viaggio o da tenere come riserva in macchina o in ufficio, sciogli a bagnomaria della cera d’api unendovi l’olio di tarassaco. Versa il contenuto in un vasetto e lascialo raffreddare prima di usarlo.

Ecco il mio olio ed il mio balsamo. 😁

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: