Reiki NON è pericoloso!

NOTA PRE-ARTICOLO: questo articolo non vuole essere un modo per provocare o aggredire nessuno. Studiate, informatevi e solamente dopo parlate.

Mi sono imbattuta molto casualmente in alcuni siti che mi hanno lasciata perplessa, per non dire proprio schifata. Penso sempre che non si dovrebbe parlare prima di avere ben chiaro un concetto o un argomento. Non so se questo pensiero possa rivelarsi una citazione ma resto dell’idea che sia saggio parlare solo se si ha davvero qualcosa di valido e di intelligente da dire.

Evidentemente, se mi trovo qui a scrivere di tali siti, potete dedurre bene che non ho letto frasi intelligenti pubblicate su questi portali. Per sentire la famosa “altra campana” decido di leggere con molta calma e serenità ma, nel giro di poche righe, la calma aveva già fatto le valigie per le Hawaii (beata lei!)

Il Reiki cerca di domare e utilizzare quella che viene chiamata “energia vitale universale” così, aprendosi alla “energia universale” ci si apre a “forze” che non si conoscono e che non sono tutte buone….

In effetti l’iniziato si trova in uno stato di medianità [è un medium] per ricevere il Reiki e trasmettere questo stesso stato di coscienza [gnostico-esoterica] ad un altri. E ‘in questo stato di medianità che [il reikista] diventa ricettivo alle entità [o spiriti] del mondo occulto…. 

Gli esorcisti dicono che già nella prima iniziazione [Reiki] lo spirito maligno entra nella persona. 

Il reikista termina aprendosi ai cosiddetti “maestri guida” o “spiriti guida”… e vengono evocati gli spiriti “Deva” o luciferini nei chakras per autoespandersi nelle auree, impossessarsi in modo superbo dei poteri del divino…

passaggi tratti dal sito “fassalux”
Il secondo livello Reiki - ExPartibus

Ok. Leggendo questo che cosa vi viene in mente?

A me due parole: ignoranza e paura. (dove sempre più spesso una comanda l’altra).

Primo su tutto, il Reiki non cerca di domare proprio nulla. Non si dovrebbe avere la presunzione di voler domare tale energia e, se questo è quello che si sta cercando, Reiki non fa per te. Porto nel cuore una parola in particolare che la mia Master Reiki ha pronunciato durante le mie iniziazioni: UMILTÀ’. Siamo canali che ricevono e ritrasmettono, nulla di più.

Nessun santone, nessuno spirito malvagio entra in noi. L’unica “forza” che ci attraversa è AMORE e non vedo come questa possa essere considerata diabolica. Non c’è nessuno stato di medianità (wtf!), non è il momento di ricevere messaggi dai Maestri. Quelle sono altre pratiche ma l’intento è quello di screditare perciò hanno buttato nel calderone tutto. (e hanno dimenticato di accennare alle tavole Ouija…strano!!)

Gli esorcisti possono dire quello che vogliono, così come tutti noi perché ognuno ha diritto di parola, tuttavia, se non ricordo male, uno dei comandamenti cristiani è quello di non dire il falso. Non è forse la menzogna l’arma del demonio? Non è forse menzogna ciò che stanno dicendo? NESSUNO SPIRITO MALIGNO entra da nessuna parte.

l reiki apre le porte “all’azione satanica”. Lo afferma il sacerdote esorcista argentino Alejandro Diaz. Il reiki è una pratica che dovrebbe manipolare le energia per migliorare la qualità della vita di persone che hanno differenti infermità. Chi la pratica si espone ad influenze nefaste, ossessioni e possessioni diaboliche. 

passo tratto dal sito “la fede quotidiana”

Ancora una volta si parla di dominazione e di manipolazione. No, assolutamente no! Provate un trattamento Reiki e poi ditemi se vedete forzature e pratiche sataniche o se vedete invece una persona che apre il suo cuore e dedica il suo tempo ad aiutarne un’altra. (anche questo mi ricorda un comandamento cristiano… aiuta il tuo prossimo?)

7 consigli per iniziare una pratica di Reiki | CHIESA NEWS

Non voglio scatenare una guerra , né mettermi a contestare nessuno. Ciò che posso dirvi come mia TESTIMONIANZA è che ho ricevuto il primo livello Reiki a fine settembre e da allora credo di non essere mai stata così realizzata e felice. Aiutare mi rende felice. Sapere che sto inviando sostegno, amore, calore e Luce mi rende felice. Anche se lo sto facendo ad una persona che non conosco perché so che TUTTI hanno bisogno di amore e di aiuto e so che TUTTI siamo UNO.

Perciò SOLO PER OGGI (in merito a questo articolo):

  • non mi devo arrabbiare con chi ha un pensiero ed un credo diverso dal mio;
  • non mi devo preoccupare se queste persone giudicano cosa facciamo perché so che lo facciamo con amore;
  • sono grata per aver intrapreso questo percorso e sono grata per aver trovato una Master che mi ha accolta a braccia aperte;
  • mi dedico quotidianamente con amore e serenità a questa pratica che mi fa stare bene;
  • rispetto tutte le forme di vita, anche quelle più piccole ed indifese che non possono dire la loro ma che io posso aiutare sicuramente almeno in un modo.

con affetto,

Isy

Reiki Usui | Associazione Il Richiamo

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: